…e Già!

Ricordatevi che: il fesso muore a casa, il dritto dove capita! 

Ne è passato di tempo ed anche se non scrivo e non commento, mi è rimasto il vizio di leggere e la cosa interessante che salta subito all’occhio è: NON È CAMBIATO NULLA!

Questo è l’anno di Linux 😛 e voglio godermelo!

P.S. Mi spiace che lamentazioni.org non sia più aggiornato ._. son morti i nerd o GNU/Linux non da più problemi!? (Dilemma!!!!)

Bye Bye!

Annunci
Pubblicato in Deliri, Linux, O.S. Revolution, Only Nerd | 2 commenti

Duro a morire

I tempi cambiano come le abitudini. Guardo all’orizzonte e il sole prosegue perpetuo il suo giro. Qualcuno si è perso, altri sono scomparsi … altri ancora sono stati sconfitti dall’età.

Io non ho tempo per seguire gli standard, per seguire i miti o semplicemente vivo nella mia bolla ed essa mi protegge dall’ossido.

Tu, tu e tu ….

… Dovevate fregarmi quando ero più debole. Ora non c’è via di scampo, ora non c’è nessuno che mi tenga, nessuno che io tema, nessuno ha più la strada libera.

… To be continued

Pubblicato in Pericolosi, Vita Reale

Rompo il silenzio per un saluto al silenzio

Non servono a nulla le mie parole. Non servono a nulla le parole di tutti noi. Non servono a nulla i saluti e le buone intenzioni. Nemmeno i miei occhi lucidi e le lacrime che mi scendono servono a qualcosa. Nulla ha più un senso se si puo’ sparire così in un secondo, se vieni a sapere che una persona combattiva, schietta e testarda viene a mancare all’improvviso.

Non era simpatico a molti come non lo sono io. Non piaceva a molti perché diceva quello che sentiva e se qualche volta ha oltrepassato il confine lo ha fatto perché credeva in una speranza che vedeva svanire sotto le sue mani.

Abbiamo schernito, maltrattato, sputato nel piatto in cui mangiavamo. Lo abbiamo fatto perché la rabbia era così tanta che riusciva ad impadronirsi dei nostri corpi e delle nostre menti. Odiavamo di vedere un cane mordersi la coda, odiavamo le persone che parlavano di libertà negandola. Odiavamo chi sotto false vesti si faceva grande, più grande degli altri.

Dicevano e dicono questo è OpenSource, questo è FreeSoftware, proclamavano e proclamano la loro libertà di dare, togliere, distribuire il “loro” software. Aggiungo moltiplicare, clonare e perché no : scopiazzare rendendo la vita un inferno al solo utilizzatore.

E noi non “AVEVAMO” e non “abbiamo” la possibilità di essere “liberi” di mandarli a fanculo? Certo che si e l’abbiamo fatto e continueremo a farlo!

Ora “amico mio” è tutto finito. Ora aspettaci che prima o poi finalmente scambieremo pareri ed idee faccia a faccia e non dietro ad uno stupido schermo.

Se un Dio esiste allora mi rivolgo a lui: Fai riposare in pace un uomo, la sua idea, la sua entità ed il suo spirito perché io nel momento del trapasso ritrovi la stessa persona che ho conosciuto in rete.

A presto Michele aka LuNa.

Pubblicato in Deliri, O.S. Revolution, Only Nerd, Vita Reale | Contrassegnato , , , , | 7 commenti

lezioni di vita

Pubblicato in O.S. Revolution | Contrassegnato , , | 1 commento

La legge è uguale per tutti vale anche per me!

Descrizione dei fatti:

Domenica 25 novembre mentre ripulivo un coltello a serramanico della mia piccola collezione privata, mi cade per terra. Si rompe la rotellina che serve a facilitare l’apertura della lama. Incazzato per l’accaduto e costatato che la stessa era fissata tramite una piccolissima vite decido di provare a ripararlo nel mio box dove ho un po’ di attrezzature per il fai da te (banco lavoro con morsa, un piccolo trapano a colonna, saldatrice etc etc). Il box è sito a 200 metri dalla mia abitazione ed è di pertinenza all’abitazione.

Arrivato al mio box ove è parcheggiata la mia Fiat 500 provo ad estrarre la piccolissima vite. Purtroppo non ci riesco allora cerco di perforare il tutto sperando di poter creare una nuova filettatura per inserirvi una nuova vite di dimensioni leggermente maggiori. Nulla da fare il tutto si rivela inutile ed in extremis  provo ad infilare un pezzetto di ferro nel buco e dargli qualche pizzico di saldatura. Il risultato è orribile ed il coltello viene danneggiato ulteriormente dalla caduta delle scintille della saldatrice. Ormai sconsolato decido di ripulirlo con un pò di carta abrasiva e riportarlo a casa.

Pulisco tutto lo metto in tasca e prendo l’auto per non ritornare al box.

Mentre faccio il giro dell’isolato dato che lunedì scorso 23 novembre ho messo cerchi e gomme nuove alla 500 provo zizzagando nella mia corsia se tutto era apposto … Non l’avessi mai fatto!

Dal lato opposto arrivava un gazzella dei carabinieri ed insospettita fa inversione di marcia e si lancia all’inseguimento. Mi fanno i fari ed io mi accosto, documenti patente e libretto. Ha precedenti?(NO). Mai avuto a che fare con la legge? (NO). Buon per lei!  Scenda dobbiamo perquisirla … Controllano nell’auto e non ve la porto alla lunga mi ritrovano il coltello!

Cerco di spiegare l’accaduto e mi rispondono : Le domande le facciamo noi, vede la macchina (indicandomi la 155) ha la scritta carabinieri, quindi le domande le dobbiamo fare noi e lei deve solo rispondere inerentemente a quello che le chiediamo. Mi scuso e resto in silenzio.

Mi chiedono di seguirli in caserma, mi rimetto nella mia macchina vado li aspetto mezz’ora poi mi chiamano e mi presentano un foglio da firmare. Chiedo cos’è questo? Nulla è il verbale che attesta che le sequestriamo il coltello… Purtroppo non glie lo diamo più perché è un coltello di genere vietato.

Al ché chiedo educatamente: se la cosa potesse compromettere la mia fedina penale, dato che ho un porto d’armi e mi dicono di stare tranquillo:

Lei è un bravo ragazzo non si preoccupi, anzi mi lasci un recapito telefonico per eventuali comunicazioni. L’unica cosa “potrebbero tra qualche mese” chiamarla dal tribunale e lei deve semplicemente spiegare la vicenda. Mi stringe la mano, mi consegna copia del verbale e vado via.

Casualmente ricevo ieri sera (01/12) un invito a cena da un mio amico. Chiacchierando del più e del meno spunta fuori che “un 35enne se ne andava a spasso tranquillamente nel mio paese con un coltello” notizia letta sulla gazzetta del mezzogiorno …. e su un editoriale on-line della mia città.

AO pensavo fosse uno scherzo del mio amico invece … Ero io quel mascalzone!

Non era nulla ed ho preso una denuncia a piede libero…

La legge  uguale per tutti anche per me a quanto pare!

Pubblicato in O.S. Revolution, Vita Reale | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

Chiacchiere senza distintivo – Operatrice telecom vs imu

Mi ero da poco infilato nel mio letto dopo un turno lavorativo di 8 ore svolto dalle 06 alle 14 l’ultimo della settimana. Avevo bisogno di riposo, più che altro mentale quando ad un tratto nella quiete casalinga (tralasciamo perché quiete è una parola grossa se pensate che mia sorella si stava facendo i capelli con un mega fon da 300W e mi madre faceva i servizi con due televisioni sintonizzate su cento vetrine) ; quando ad si sente lo squillo del telefono. Mia madre corre a rispondere e odo un tono alquanto strano:

Mia madre: SI... un attimo ora glielo passo ...
La sento correre con il cordless nella mia stanza  e mi dice:
Mia Madre: Antonio quelli della telecom per ADSL! Hanno chiamato diverse volte ...
Prendo il telefono (incazzato come una bestia) e rispondo :
io: SI mi dica!
Signorina Telecom: Buongiorno chiamo da parte della telecom per un offerta sulla sua ADSL ... Dato che lei dispone di una linea Alice 20 Mega e nel suo pacchetto non è incluso soltanto l'opzione Alice TV vorremmo offrirle con soli due euro e rotti questo incremento. Calcoli che le verrà sostituito il suo modem con uno molto più tecnologico e moderno Alice GATE PIRELLI wireless che arriva pensi sino a 40 Mega in più senza spesa aggiuntiva le invieremo un Tecnico che le installerà sia il modem che il decoder digitale terrestre, bla bla bla bla ....
io: Mi scusi non voglio farle perdere altro tempo prezioso, guardi che a me non interessa la cosa e tanto per esserle sincero io non guardo la TV bensì mi interessa di Alice solo la parte ADSL.

Signorina telecom: Guardi sua madre è stata gentilissima e capisco che a lei non interessi ma non sia egoista e pensi anche lei, quando oscureranno le tv sua madre come farà?
io: Guardi per essere educato le dico che non mi interessa e si ritenga fortunata che non sono in vena di ribadire tutto quello che ha detto perché mi creda alle volte le cazzate non meritano nemmeno il fastidio di smontarle una per una. La ringrazio e buona giornata spero riesca a trovare qualcuno da convincere.
A questo punto chiudo, vado in cucina e dico a mia madre:

Maaaaaaa…. non ci sono per nessuno e soprattutto non ci sono per la telecom, rispondi no a qualsiasi offerta
Ora visto che non riesco a prendere sonno e sono ancora più incazzato due cose voglio dirle:

  • La telecom o chi per lei mi ha già chiamato altre 20 volte ed io puntualmente ho risposto che alice TV non mi interessa.
  • Il modem super tecnologicamente  moderno non può  cambiarmelo per il semplice motivo che molti anni fa ho restituito quello preso in comodato e mi sono comprato di tasca mia decine di router wifi altamente più tecnologicamente fatti di quella specie di GATE Pirelli che non uso manco per le gomme della mia auto.
  • Sono Diplomato con titolo di : Tecnico impianti elettrici ed elettronici, con esperienza pluriennale su installazione di impianti elettrici civili ed industriali. Sinceramente sentirmi dire le inviamo un tecnico per installazione di un modem e un decoder è un insulto alla mia intelligenza. Posso smontarli e rimontarli posso ripararli e figuriamoci “collegarli”.
  • Egoista si ma cazzo se mi parlate di oscuramento della tv e mi dite che non sarò in grado di vederla o non lo sarà mia madre aggiungo:
  • Abito e vivo in Puglia dove il digitale terrestre dalle programmazioni governative si avrà a “Ottobre 2011” dove entro tale data e mancano 23 mesi dovrò comprarmi un fottuto decoder che nel caso non voglia uno di quelli con la tessera costa attualmente € 29,00 per continuare ad usufruire delle tv free. Dovrei invece pagare due euro e rotti per 23 mesi (il totale fatelo voi) per usufruire di un servizio al momento inutile. Magari sino ad allora avrò comprato una tv nuova ed attualmente le tv sono già con dvb-t incorporato il che comporta che non serve un tecnico per l’installazione 😀

Concludo dicendo : ZAAAAAAAAAAAAA (si usa per cacciare i cani dalle mie parti)!

Pubblicato in Deliri, O.S. Revolution, Vita Reale | Contrassegnato , , , , , , | 8 commenti

ingiustizie ingiustificate

Oggi le scimmie urlatrici sono letteralmente impazzite. Non riesco a contenerle e rischiano di sfondare la gabbia.

Da credo più di un anno sono iscritto ad un tracker torrent. Fin qui niente di anormale, credo che in molti usino questa nuova forma di p2p. Sulla legalità della cosa … Beh non saprei dare un giudizio di parte. Ormai tutti i tracker mettono in bella mostra un banner o “Diclaimer” dove recitano sempre la stessa cosa : … Coloro che hanno realizzato il sito si dissociano da eventuali violazioni della legge …. bla bla bla

Ed ancora rientriamo nella normalità, intanto chiedono donazioni … continuiamo a rimanere della normalità, spiegano infimi trucchi per ricevere soldi tramite siti pubblicitari … tanto  non ti costa nulla cliccare 100 volte. Siamo ancora nella normalità.

Da o se meglio vogliamo in un anno hanno cambiato diversi server e diversi tracker e ogni volta gli utenti perdevano il loro SD (Share Ratio: Rapporto di condivisione) Ancora siamo nella normalità infondo era per migliorare le cose.

Fa niente che migliaia di utenti tenevano accesi il pc la notte a condividere per aumentare il fottuto SD e non essere bannati.

Da ieri ho visto tutta questa normalità cadere nell’esagerazione , accedendo al sito mi sono ritrovato con uno “Warm” (ammonimento) con la motivazione che condividevo troppo.

AO questa mi giunge nuova, adesso non possiamo più condividere quanto cazzo ci pare? Comunque ho contattato un amministratore e dopo una serie di botta e risposta “pacate” mi ha fatto settare il mio client ad un rapporto di condivisione pari a “4” quando prima invece era pari a “10”. Il tutto perché se condivido parecchio metto in cattiva posizione chi ha un adsl a bassa velocità.

Agli ordini signor capitano eseguo subito. Tanto meglio per me così elimino subito i torrent dalla lista e risparmio banda in up che poi mi satura quella in down. Che poi riflettendo la regola d’oro del torrent è SR 1:1 … Aveva ragione molto meglio settarlo a “4”.

Credete finisca così la storiella? Ma no arrivo al dunque, oggi scarico qualcos’altro come ho sempre fatto e nel pomeriggio mi loggo per controllare :

Sorpresa delle sorprese :

Questo Account è stato bannato motivazione : CHEAT

Ragazzi un po’ mi sono girate le palle ma poi ripensandoci come non ero obbligato a fargli i click sulle pubblicità ma ero comunque obbligato a sorbirmi 2/3 messaggi al giorno, come non ero obbligato a condividere così tanto … Così non sono obbligato a restare in un posto dove ci sono dei cretini che si fanno la guerra per chicelhapiùlungo.

Che poi voglio dirvi la verità, una volta si trovavano le ultime uscite dei film, della musica e molto altro. Oggi non si trova un bel nulla se non dei DVDrip  che con 30 euro di tessera l’anno me li prendo dalla videoteca vicino casa.

Pubblicato in O.S. Revolution, Vita Reale | Contrassegnato , , , , | 9 commenti