Duro a morire

I tempi cambiano come le abitudini. Guardo all’orizzonte e il sole prosegue perpetuo il suo giro. Qualcuno si è perso, altri sono scomparsi … altri ancora sono stati sconfitti dall’età.

Io non ho tempo per seguire gli standard, per seguire i miti o semplicemente vivo nella mia bolla ed essa mi protegge dall’ossido.

Tu, tu e tu ….

… Dovevate fregarmi quando ero più debole. Ora non c’è via di scampo, ora non c’è nessuno che mi tenga, nessuno che io tema, nessuno ha più la strada libera.

… To be continued

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pericolosi, Vita Reale. Contrassegna il permalink.