Gnome Network-Manager airport extreme + wireless + wpa

nm

Gnome network-manager secondo me è un progetto che dovrebbe essere preso d’esempio da molti, ed ora vi spiego perchè, tra i pregi che ha sicuramente la sua caratteristica di punta è la semplicità, prima di reinstallare Debian Sid sul mio ibook G4 , avevo Ubuntu sia Dapper che Edgy, e ricordo di aver seguito un sacco di guide , forum , nell’intento di sistemare e configurare la mia scheda wireless in wpa . Pensavo sempre di sbagliare qualcosa , ed ammetto che effettivamente quando non funziona qualsiasi cosa su S.O. Linux i fattori sono due , o sbagli te o il programma usato è bug-goso .

Quindi la colpa era sicuramente la mia, ma se qualcuno ci ha mai provato a settare il wpa_supplicant.conf o usare wpa_supplicant credo confermerà che è una menata …” io volevo solo inserire la chiave settata sul router e navigare! “.

Capirete che non tutti hanno la voglia di smanettare su un dannato file o effettivamente capire la differenza tra i vari protocolli o settaggi. Se Linux vuole avere un più ampio spazio come O.S. su Desktop deve fornire interfacce più User-Friendly .

E questa semplice applet è uno dei risultati migliori ! Che cosa ho fatto io per averla funzionante ?

Nulla finita l’installazione di Debian Sid e loggatomi su Gnome, ho subito visto quell’icona strana nel System-Tray , a forma di Plug

plug

ci ho cliccato e effettivamente non trovava la rete Wireless perchè come tutti ben sapete la mia amata/odiata scheda di produzione della broadcom ” airport Extreme ” ha si il driver direttamente inserito nel kernel ( dalla versione 2.6.17-rc2) ” bcm43xx” creato da un reverse enginner solo che per funzionare gli serve il firmware , questo si puo’ ottenere installando il tool fornito da questo progetto http://bcm43xx.berlios.de/ da cui deriva il driver stesso, il suo nome è “ bcm43xx-fwcutter ” :

$ sudo apt-get install bcm43xx-fwcutter

Apparirà questa schermata nel terminale :

firm

Rispondendo ” yes ” scaricherà ed installerà il firmware in /lib/firmware ” così :

firm

Ora dovreste rimuovere il modulo bcm43xx e reinserirlo per renderlo funzionante :

$ sudo modprobe -r bcm43xx && sudo modprobe bcm43xx

La vostra Airport Extreme è pronta , per farla funzionare con Gnome network-manager dovrete avere l’accortezza di non avviare nessuna interfaccia di rete tramite /etc/network/interfaces , perchè potrebbe crearvi problemi andando in conflitto con la nostra applet che userà il dhcp , per settarvi sia la porta ETH che la Wireless qualora rilevasse ” una presenza rete ” . Ora da root o con sudo aprite con un editor quel file :

$ sudo vim /etc/networ/interfaces

Commentate tutte le interfacce settate e lasciate solo quella di ” lo ” il risultato sarà questo :

auto lo
iface lo inet loopback

Stop nient’altro .

ora andiamo sull’icona e facciamo click destro ed controlliamo siano abilite le due voci :

nmapplet

dopo di che clicchiamo con il tasto sinistro del mouse e selezioniamo la rete Wireless rilevata che appare nella lista con ancora il simbolo ” divieto di accesso !” :

divieto

E si aprirà questa finestra dove automaticamente avrà rilevato il tipo di Sicurezza usata ” nel mio caso WPA” e vi chiederà di inserire la chiave :

nmapplet

nmapplet

Dopo di che cliccate su ” Login alla rete “, l’icona nel system-Tray girerà qualche decimo di secondo :
nmapplet

e si aprirà un altra finestra che vi chiederà di aggiungere una passwd per creare un portachiavi, questa permette di memorizzare la chiave wpa in modo da non doverla ricordare tutte le volte , settando una passwd a vostra scelta che andrete ad inserire ad ogni avvio di Gnome per connettervi. Io vi consiglio di farlo per due motivi, meglio ricordare una passwd più semplice che la chiave wpa della vostra rete , e comunque evitate la scocciatura di vedervi sempre e comunque comparire questa finestra :)

portachiavi

e dopo questa notifica … potrete andare in bagno con il vostro portatile per non perdere le news in rete, chattare con gli amici, rispondere sui forum ;)

nmapplet

N.B. é stato più difficile a spiegarlo che a farlo :)

P.S. iacchi ( che ringrazio ) segnala di controllare che il proprio user sia nel gruppo ” netdev ” per il corretto riconoscimento delle periferiche di rete da parte dell’applet

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Debian, Gnome, GNU, Linux, O.S. Revolution, Powerpc, Tips, Wireless e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Gnome Network-Manager airport extreme + wireless + wpa

  1. gatta ha detto:

    Grazie di questa segnalazione.
    Proverò col mio iBook G4.
    Ciao.
    mgattuso@alice.it

I commenti sono chiusi.